Gonadotropina corionica HCG

Gonadotropina corionica HCG

Il test può essere richiesto anche prima di sottoporsi a determinati trattamenti farmacologici nel caso si sospetti una gravidanza o, ancora, prima di interventi o procedure mediche che potrebbero danneggiare il feto. Vediamo in che cosa consiste l’esame, quando e perché viene prescritto e come interpretare i risultati. La combinazione FSH + LH sottoforma di Menotropina viene impiegata anche in caso di iperstimolazione ovarica controllata per lo sviluppo follicolare multiplo durante un percorso di PMA. In caso di anovulazione, compresa anche l’anovulazione per PCOS, viene usata la manotropina (origine estrattiva) in donne che non rispondono al clomifene citrato.

  • L’ormone follicolostimolante e quello luteinizzante trovano impiego per stimolare l’ovulazione nella donna in amenorrea (assenza delle mestruazioni) e la produzione di spermatozoi nell’uomo con un deficit di gonadotropine.
  • Nel caso in cui si sospetti fortemente una gravidanza, è opportuno ripetere il test dopo alcuni giorni.
  • Le gonadotropine sono gli ormoni che esercitano la loro funzione sulle gonadi, ossia sulle ovaie nelle donne e sui testicoli negli uomini, regolando il corretto funzionamento di entrambe.
  • I dosaggi di questi ormoni possono essere richiesti anche per bambini e bambine, nelle eventualità in cui i segnali dello sviluppo non siano coerenti con la loro età anagrafica, in presenza quindi di uno sviluppo troppo precoce o, al contrario, tardivo.

Cosa s’intende per frazione o subunità Beta di hCG?

La personalizzazione del protocollo di stimolazione di dovrebbe basare sulla predizione della risposta ovarica di ogni singola donna. Per tale motivo prima di impostare un piano terapeutico è necessario stabilire accuratamente la riserva ovarica della donna. Di recente è stata messa a punto una forma nuova di FSH ricombinante, la corifollitropina alfa che permette di fare una sola somministraziuoen settimanale rispetto alle somministrazioni giornaliere degli altri tipi di FSH.

Altre Indicazioni per il Dosaggio della Beta hCG

La gravidanza ectopica, nota anche come gravidanza extrauterina, si verifica quando l’ovulo non viene fecondato nell’utero ma in zone diverse. Nella maggior parte dei casi, le gravidanze ectopiche generano una condizione clinica che è conosciuta come gravidanza tubarica. Queste forme anomale di gravidanza, infatti, si verificano nelle tube di Falloppio e necessitano di un trattamento specifico per evitare complicanze serie. I risultati del test devono essere considerati in relazione all’ecografia e altri esami prenatali. Il test per rilevarla nel sangue o nelle urine viene utilizzato per confermare o escludere la gravidanza stessa. La subunità α ha struttura identica a quella delle altre gonadotropine (LH e FSH), mentre la subunità β è specifica di ciascun ormone.

Quali sono i Normali Valori di Beta hCG nel Sangue?

Nell’uomo, FSH ed LH sono fondamentali per la fertilità, in quanto regolano la spermatogenesi ovvero il processo di formazione dello spermatozoo che avviene nel testicolo. Questo delicato processo è regolato dall’asse ipotalamo-ipofisi-testicolo, che instaura un vero e proprio “dialogo” in cui il sistema nervoso (ipotalamo) collabora e scambia informazioni con il sistema endocrino (ipofisi) per regolare la funzionalità testicolare e quindi la fertilità. https://nargileta.bg/nuovo-dosaggio-e-corso-brucia-grassi-la-chiave-per/it-steroidilegalionline-it/ Le gonadotropine sono tre ormoni che hanno un ruolo essenziale nella crescita, maturazione e mantenimento della funzionalità delle gonadi, ossia gli organi riproduttivi, sia maschili (testicoli) che femminili (ovaie). Gli ormoni non differiscono molto tra loro, FSH, LH e hCG in quanto sono costituiti da due subunità chiamate alfa e beta. La subunità alfa è identica nei tre ormoni, differendo solo per la subunità beta, specifica per ciascuno di essi.

Come il nome stesso suggerisce, le gonadotropine sono ormoni in grado di regolare l’attività delle gonadi o, più semplicemente, le funzioni degli organi riproduttivi maschili e femminili. Per quanto riguarda gli uomini, l’ormone follicolo stimolante induce il processo che porta allo sviluppo degli spermatozoi, mentre Lh stimola il testosterone. Al di fuori della gravidanza, il riscontro di un aumento delle concentrazioni di gonadotropina corionica umana nel sangue di uomini adulti e donne non in gravidanza è indicativo della presenza di alcuni tumori benigni e maligni, soprattutto dell’ovaio, del testicolo e del trofoblasto. Le gonadotropine più conosciute sono FSH (dall’inglese Follicle-Stimulating Hormone, ormone follicolo-stimolante) e LH (dall’inglese Luteinizing Hormone, ormone luteinizzante), prodotte sia nell’uomo che nella donna dalla ghiandola ipofisaria. Alla famiglia delle gonadotropine appartiene anche l’hCG (dall’inglese Human Chorionic Gonadotropin, gonadotropina corionica) prodotto solo nella donna nelle prime fasi della gravidanza e riveste un ruolo essenziale per la sopravvivenza dell’embrione. Oltre a questa utilità, l’hCG viene utilizzato per innescare il picco di LH nei trattamenti di riproduzione assistita.

Il test quantitativo viene considerato negativo in presenza di valori ematici di beta inferiore alle 5 milliunità internazionali per millilitro (mUI/ml). Al contrario, la gravidanza risulta certa in donne che abbiano livelli di Beta HCG superiori a 25 mUI/ml. Siccome, però, ciascun laboratorio può adottare modalità differenti, è sempre importante controllare quali siano i valori di riferimento di ciascun centro di analisi. Il test della beta hcg è particolarmente utile in quanto questa molecola è rilevabile molto precocemente nell’organismo, già a partire dall’impianto nell’utero dell’ovulo che è stato fecondato da uno spermatozoo.

Comments are closed